Sistemi antifurto: a che cosa servono, perche sono utili

Sempre più persone decidono di installare nella propria casa dei sistemi antifurto. Sono utili perché aiutano a mantenere la propria casa un posto sicuro dove vivere. Destabilizzano il mal intenzionato e lo inducono a scappare invece che proseguire con l’inflazione. Allo stesso tempo il proprietario di casa si accorge immediatamente dell’ingresso di un estranio in casa quando scatta l’allarme.

Il sistema antifurto quindi è un sistema di sicurezza partico e utile. Tutti quanti lo possono installare ma di solito lo sceglie chi per esempio ha bisogno di proteggere oggetti di valore all’interno dell’abitazione.

Tutti i motivi per cui sono utili i sistemi antifurto

  • Ti aiutano a restare sicuri nella tua abitazione
  • Quando parti o comunque stai via molte ore della giornata puoi restare più tranquillo sapendo di aver lasciato la casa protetta dal sistema di allarme
  • Quando il mal intenzionato cerca di introdursi nella tua casa sente il rumore dell’allarme e nella maggior parte dei casi scappa via per la paura
  • I migliroi sistemi antifurto ti permettono di installarli in tutta la casa o solo in alcune zone che vuoi proteggere. Li attivi e disattivi come e quando vuoi tu
  • Allertano le forze del’ordine quando c’è una intrusione all’interno di un appartamento.

Tipi di antifurto diversi

Quando dovete scegliere i tipi di antifurto dovete come prima cosa valutare di cosa avete bisogno. Ne esistono varie tipologie e questo ti consente di scegliere il modello che fa a caso tuo. Vediamo quali sono le principali tiologie.

  • Impianto con i fili: più comunemente conosciuti come impianti via cavo. Funzionano grazie a una rete di cavi elettrici che collega l’apparecchiatura all’impianto elettrico di casa. Il circuito elettrico dal quale viene alimentato è a bassa tensione. L’installazione spesso non richiede particolari lavori perché molti impianti possiedono fili che si inseriscono già nel classico impianto di casa. Si tratta di sistemi sicuri perché se qualcuno cerca di togliere il filo fa scattare in automatico l’allarme. E’ la soluzione perfetta per voi se per esempio state ristrutturando casa. In questo modo non dovreste eseguire interventi di foratura per far passare i fili.
  • Impianto d’allarme wireless. E’ il classico impianto senza fili ed è analogo al sistema via cavo. Possiede come l’altro modello una centrale di allarme e gestisce l’intero impianto antrintrusione. Gli impianti sono disposti nelle varie stanze e in caso di intrusione viene inviato un segnale alla centralina. Sicuramente l’aspetto positivo è che non sono necessari i cavi. Questo perché le componenti di allarme comunicano sempliemente grazie alle onde elettromagnetiche. La fornitura elettrica arriva dalle batterie a lunga durata. La carica comunque viene sempre indicata così che possa essere sostituita prontamente. L’altro vantaggio è che, anche in caso di guasto elettrico, il sistema antifurto wireless funziona ugualmente.

Entrambi i modelli possono avere dispositivi di allarme acustici ma anche combinatori telefonici così da poter eventualmente segnalare l’inflazione direttamente alle forze dell’ordine.

Per approfondire l’argomento puoi consultare: www.sicurpiu.com

Potrebbero interessarti anche...