Quando prenotare un catering

Ci sono diverse situazioni in cui prenotare un catering a Roma è un’ottima idea. Vediamo quali sono le occasioni più frequenti e comuni.

Per l’inaugurazione di un nuovo negozio

Per inaugurare un nuovo punto vendita, un centro estetico, una libreria, un palestra o simili, ci vuole sempre un piccolo evento. Grazie a un buffet a cura di un catering a Roma si attirano dei potenziali clienti a cui offrire anche un buono sconto da usare nelle settimane a venire.

Per una festa di compleanno

Festeggiare un compleanno, che si tratti di bambini o meno, spesso richiede una festa, a casa, in un locale o in una location in affitto. Gli aspetti organizzativi sono parecchi e spesso affidare la parte che riguarda il buffet esternamente è di enorme aiuto. A chi si occupa del catering basta comunicare i propri desideri ed eventuali intolleranze e allergie per non doversene più preoccupare.

Per gli eventi aziendali

Ci sono diversi eventi che si organizza in azienda, sia per conquistare i potenziali clienti ma anche per i dipendenti al fine di creare relazioni positive e creare spirito di squadra. Si parte dal rinfresco dopo una riunione di lavoro o alle colazioni di lavoro per stringere accordi commerciali tra un caffè e un cornetto. Tra gli eventi che invece sono dedicati ai dipendenti, si inizia con l’aperitivo. Invece di dover andare in un bar dove c’è il rischio che ci sia troppa gente senza trovare l’occasione di stare tutti insieme, si organizza direttamente in ufficio. In alcune aziende, un giorno a settimana è dedicato al pranzo con i dipendenti: il catering a Roma porta tutto quello che serve per un bel pranzo conviviale tra colleghi.

Per una cerimonia

Ogni cerimonia, come il battesimo, il matrimonio ma anche la laurea, è seguita poi da un rinfresco, un pranzo o quello che si desidera. Dato che tutti gli sforzi organizzativi sono incentrati sull’evento, la parte del rinfresco la si può affidare a un catering a Roma che si occupa di tutto quanto.

Potrebbero interessarti anche...