Piano cottura: meglio a gas o a induzione?

Il piano cottura oggi è a induzione o a gas. Questa è la scelta che tutti devono fare quando si trovano a dover decidere come allestire gli elettrodomestici in cucina. Vediamo quali sono i pro e i contro di ognuna delle sue soluzioni possibili.

A gas

Il paino cottura più tradizionale è quello a gas. Ha bisogno sia dell’attacco elettrico per accendere i fornelli che il gas per produrre la fiamma. È una scelta che quindi va ad incidere di più sulla bolletta del gas piuttosto che su quella dall’elettricità. Si possono usare tutti i tipi di padelle e pentole, indipendentemente dal materiale con cui sono fatte. Il problema del piano cottura a gas riguarda la dispersione di calore. la maggior parte del calore prodotto bruciando il gas se ne va e non arriva all’interno della padella. Non è nemmeno facile pulire il piano di cottura poiché si devono togliere i fuochi e far brillare l’acciaio non è facilissimo. È però la tipologia che costa meno in assoluto.

A induzione

L’altro tipo di piano cottura è quello a induzione. È una tipologia che produce calore in maniera del tutto differente, senza usare una fiamma viva sfruttando i campi creati dell’elettricità. È anche facile da pulire perché il piano è piatto e con una passata di spugna si pulisce subito. Il piano in cottura però non supporta tutte le padelle, i tegami etc. ma solo quelli appositi. Molti sono costretti cambiare l’intera batteria di pentole e alcune no si possono proprio usare, tipo quelle di coccio.

È la tipologia che ha il costo maggiore però. Quando lo si usa, si utilizza l’elettricità e quindi se non ha una buona classe energetica possono esserci spiacevoli conseguenze, come consumi molto alti che significano una bolletta molto alta. Inoltre, se la richiesta di elettricità è troppa a causa di tutti gli elettrodomestici collegati, il contatore della luce salta. Può essere più soggetto a problemi che comunque si risolvono ben presto grazie alle riparazioni degli elettrodomestici.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.riparazione-elettrodomesticiroma.it

Potrebbero interessarti anche...