Bonus incentivi elettrodomestici, come ottenerlo

Bonus incentivi elettrodomestici

Anche per l’anno 2018 la Legge di Stabilità ha confermato il bonus fiscale per gli elettrodomestici, concedibile a coloro che in seguito a lavori di ristrutturazione edilizia, provvedono anche all’acquisto di nuovi elettrodomestici realizzati secondo le più moderne tecniche.

Attenzione ai tempi! Una detrazione pari al 50% sull’Irpef, relativa all’acquisto di nuovi elettrodomestici , viene concessa solo se l’inizio dei lavori si è verificato nell’anno precedente, ovvero dal 1° gennaio 2017.

Questo incentivo riguarda la sostituzione di un modello datato di frigorifero, forno o lavatrice, con uno tecnologicamente avanzato, dalla classe A+ fino a A+++, che offrano un reale risparmio energetico e che siano eco compatibili.

Possono beneficiare di questo particolare bonus: il proprietario dell’immobile, l’usufruttuario, colui che gode della nuda proprietà, l’affittuario, coloro che sono in comodato d’uso ed alcuni soggetti societari, purché l’immobile non sia adibito per uso strumentale.

Decade il diritto all’incentivo se il proprietario o altra persona non è in grado di esibire tutta la documentazione relativa alla ristrutturazione correlata dai necessari permessi ed autorizzazioni, oltre a dimostrare l’avvenuto pagamento delle relative imposte e dimostrare l’avvenuto pagamento.

Naturalmente per lavori interni alla casa, si intendono solo quelli fatti in un’area specifica, per esempio per ottenere il bonus cucina è necessario che i lavori siano stati fatti in cucina, non se ne può beneficiare se invece si è rifatto il bagno!

Per maggiori informazioni vi suggeriamo il sito della iRebuilding SRLS immobili Abruzzo, società specializzata in pratiche edilizie nelle province di Pescara e Chieti: SCIA, sanatorie, permesso di costruire, certificato di agibilità, ristrutturazioni, accatastamenti, APE Pescara.

Potrebbero interessarti anche...