Una settimana dall’uscita della nuova console sony e già gli hacker tentano di bucarne i sistemi per “sbloccare” nuove funzionalità.
L’hacker Wololo sembra essere uno dei pionieri,riuscendo a moddare l’emulatore psp della nuova console, avviando gli homebrew tramite il suo Vita Half-Byte Loader

Vediamo come ha fatto:

Ricordate più o meno il metodo Lumines/ GTA per psp? ecco la cosa è simile
Attraverso un exploit trovato nel gioco Motor Storm Artic Rage , usando un salvataggio hackato, la psvita è in grado di caricare questo Loader (vi lascio il video) e permettere l’avvio di homebrew.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=owdXV9xHBto

Per poter usare tutto ciò serve(anzi serviva , spiegherò tra poco il perchè) aggiornare la console all’ultima versione, acquistare il gioco dal SEN (20$), e attravaso openCMA copiare il savegame modificato su VITA.

Il metodo per ora è diventato inutile poichè usurfruire di MotorStorm era possibile fino a qualche giorno fa, la sony ha scoperto il tutto e ha rimosso dallo Store il gioco, ma non c’e’ da preoccuparsi, il coder Nabnab ha già trovato un nuovo exploit nella DEMO GRATUITA di Ape Quest (affrettatevi a downloadare!) ;)

Beh che dire? la sicurezza che si reputava inviolabile è stata già beffata! :D
Aspettiamo nuovi sviluppi per la nuova nata :)

Questo loader essendo vulnerabile solo con l’emulatore PSP, ci permette solo di eseguire piccoli homebrew e non certo iso loader e backup di ogni sorta: per questo servirà un vero exploit che come ai vecchi tempi consenta di entrare nella modalità “kernel mode” per poter accedere alle zone piu’ profonde della neonata console di casa Sony!

 

Have a Nice Day

Zecks