In questi giorni abbiamo avuto modo di recensire un nuovo adattatore per HDD (sia da 3.5″ che da 2.5″) che ha la particolarità di essere riciclabile al  100%!

 

Infatti il BytePac, prodotto da Convar è un contenitore per HDD che va fuori dagli schemi, proponendosi nella veste piu’ semplice possibile: cartone riciclabile.

Confesso che anche noi eravamo scettici sul materiale usato per questo prodotto, ma dopo l’impatto iniziale, si cominciano ad apprezzare le scelte fatte dall’azienda produttrice: il fatto che sia di cartone sicuramente abbatte i costi, e rende personalizzabile al massimo il vostro contenitore.

Nella confezione “standard” troviamo infatti una forma a “mini-libreria”, contenente 3 BytePac, di cui 1 contenente il necessario per collegare il vostro HDD al PC/Mac.

Il fatto di avere 3 contenitori va tutto a vantaggio del consumatore: visto che molte volte abbiamo diversi HDD divisi in Film,Musica e Foto possiamo tranquillamente installarli tutti e 3 e poi “catalogare” il tutto scrivendo sul contenitore, oppure usare gli adesivi forniti (dove ci sono anche delle icone con appunto Film,Musica,Foto,cifre e molto altro).

Il montaggio è semplicissimo: basta infatti seguire le istruzioni visive che sono fornite, e in 1 minuto avremo pronto il nostro contenitore.

Basterà infatti spingere nel BytePac l’HDD (se da 2.5″ usando anche l’apposito adattatore) e piegare il lembo di cartone posto sopra la confezione, questo serve a mantenere fermo l’HDD e a non far piegare l’involucro.

Dopodiché siete pronti! Basta collegare i cavi di alimentazione all’HDD, e collegare l’adattatore SATA/eSATA -> USB al PC!

Sono rimasto sopreso dalla cura dei dettagli: l’HDD non si muove quando si chiude l’involucro, e per assicurare che ci sia una buona ventilazione ci sono dei fori nella parte superiore, ma il vero trucco sta in quella inferiore:

E’ infatti possibile “piegare” un altro lembo ed incastrarlo in modo da farlo diventare un perfetto piedistallo, con al centro ulteriori fori per la ventilazione.

Abbiamo effettuato anche dei test usando la tecnologia S.M.A.R.T. per vedere la differenza prima (HDD montato internamente) e dopo (HDD montato nel BytePac) e le temperature non ne risentono: qualche grado di differenza dopo 1 ora di utilizzo: perfetto direi!

So che puo’ non interessare a tutti, ma questo adattatore è compatibile anche con WII,XBOX360 e PS3 che come qualcuno avrà già notato, sono un po “puntigliosi” per quanto riguarda gli HDD esterni.

Nel complesso, la cura dell’involucro è a dir poco maniacale: un prodotto che sa sorprendere e sa anche rendersi utile.