Apprendiamo dal sito ps3news.com, che attualmente in lavorazione c’e’ un nuovo metodo per avviare i giochi PS3 che richiedono FW 3.6x+ SU CFW 3.55 e 3.41.

I giochi coinvolti nel progetto pare che siano quelli usati dal team True Blue, quindi in pratica quello che si sta cercando di ottenere è un modo per avviare giochi patchati per True Blue senza avere la famosa chiavetta da 60/80€.

 

Per adesso è tutto un progetto ancora in corso di sviluppo, e conosciamo pochi dettagli, ma che spiegheremo nell’articolo completo.

Condizione necessaria perchè il metodo possa funzionare è :

  • Avere la PS3 con CFW 3.55 Rebug installato, oppure un qualunque CFW 3.55 con funzionalità QA/Debug attivate.
  • Un dump della dev_flash di una console debug.
  • Un backup dell’attuale dev_flash della vostra console.
  • Un file manager (va bene anche quello integrato in MultiMAN).
  • Il file EBOOT patchato del gioco che volete avviare ( vanno bene anche quelli rilasciati da PARADOX).
Alcuni scorci di funzionamento:
  • E’ importante avere il Rebug perchè in questo modo si puo’ attivare la modalità “Debugger” della console.
  • La console cercherà di debuggare i PBP che verranno avviati, nonostante questi siano patchati con una firma NPDRM che il Rebug non riesce ad interpretare.
  • E’ qui che entra in gioco il dump dev_flash di una console debug: sostituendo dei files temporaneamente, questo permetterà alla console di riavviarsi come se fosse parzialmente una console di debug/test, e di avviare anche i giochi con falsa firma NPDRM del team Paradox e True Blue senza avere una chiavetta.
  • Il backup della proprio flash permetterà invece di rimettere tutto alla normalità , visto che lasciare quei files sulla propria console equivale a farla bloccare al prossimo riavvio.
Direi che il metodo descritto è un po’ macchinoso, ma sicuramente se funziona verrà velocizzato da qualche homebrew su misura che farà il lavoro di copia incolla per noi sulla dev_flash.
Il metodo non fa altro che basarsi effettivamente su una console debug, ed è per questo che funziona: non so se è chiaro, ma i giochi che vengono patchati da PARADOX e True Blue non sono altro che degli eboot rilasciati appositamente per console Debug, con una firma digitale modificata appositamente per renderli compatibili con le console che montano il True Blue. Facendo questa sostituzione al volo e riavviando l’XMB della console, essa crederà di essere una console di debug, e quindi decripterà ed avvierà gli EBOOT dei giochi, senza avere problemi di comprensione del formato, visto che inizialmente era pensato per console debug.
In ogni caso, vi ricordo che l’avvio di giochi 3.6x sui firmware inferiori 3.55 e 3.41 è una procedura sconsigliata, perchè da un momento all’altro il gioco potrebbe richiedere una chiamata ad una funzione che sul firmware 3.55 non esiste, e bloccare la console o rendere il gioco molto instabile.
Per adesso è solo un “lavoro in corso” ma la teoria sembra pressochè esatta, quindi non vedo il perchè non debba funzionare, aspettiamo ulteriori notizie.