Mentre si vocifera che in rete ci sia gia’ una copia pirata che gira della versione per pc , oggi DICE ha reso noto tutte e nove le mappe multiplayer che andremo a trovare nel tanto atteso titolo che uscira’ il 28 di questo mese.

Dando una prima occhiata si puo’ dire che le mappe sono veramente vaste e incredibilmente ben fatte, con caratteristiche diverse l’una dall’altra e quindi tutte da scoprire.

Ma andiamo insieme a conoscerle:

OPERATION FIRESTORM

Questa mappa e’ ambientata in un giacimento petrolifero da una parte e edifici dall’altra, sara’ una delle mappe piu’ vaste del gioco e quindi dovremo fare attenzione ai cecchini appostati in ogni angolo o magari dentro qualche edificio, ci sara’ la possibilita’ di usare veicoli che diventeranno vulnerabili tra gli edifici , ma non preoccupatevi perche’ sara’ una vera guerra per tutti!!!

TEHERAN HIGHWAY

Come da titolo questa mappa e’ stata presa da una vista notturna di Teheran, all’inizio ci troveremo sulle colline circostanti per poi scendere fino alla citta dove ci saranno gli scontri piu’ “violenti”. Naturalmente sara’ ambientata di notte e ci saranno razzi di segnalazione lanciati per area per rendere l’atmosfera ancora piu’ reale e suggestiva. Anche in questa mappa sara’ possibile usare veicoli che potranno essere utili sulle colline ma quando arriveremo in citta’ diventeremo vulnerabili e quindi sara’ meglio parcheggiarli nel primo posto libero e imbracciare il proprio fucile.

DAMAVAND PEAK

Questa e’ una delle mie preferite, immaginate cliffangher portato in un gioco di guerra, ci troveremo a dover percorrere un dislivello di 500 metri per poter arrivare a valle nel cuore della guerriglia, naturalmente bisogna arrivarci vivi a valle, ci sara’ un tunnel che  costeggia il crinale con una vista mozzafiato , ci saranno veicoli sempre pronti a farvi fuori e rocce che si sgretoleranno sotto i vostri piedi, quindi abbiate fede.

GRAND BAZAAR

Grand Bazaar e’ una mappa abbastanza piccola in confronto a tutte le altre, saremo all’interno di una Teheran distrutta e semideserta. Le due squadre avranno percorsi abbastanza simili da percorrere e quindi ci sara’ una zona centrale di combattimento, non molto adatta a cecchini ma molto buona per chi brandisce un AK74 o uno SCAR-H. Non ci saranno veicoli da poter usare quindi zaino in spalle e via.

CASPIAN BORDER

Questa mappa ,come sapete, e’ gia’ stata provata da alcuni utenti PC durante la Bete finita qualche giorno fa’.

Caspian e’ una mappa vastissima piena di veicoli da usare e nascondigli per i cecchini, naturalmente sara’ quasi indispensabile usare un gommato per arrivare al punto prescelto perche’ a piedi risultera’ abbastanza frustante e noioso, si potra’ scegliere di usare aerei da guerra e carri armati, ma la cosa piu’ importante sara’ naturalmente sopravvivere tra i vasti campi di battaglia che questa mappa ci offre.

Questo e’ un video della mappa:

httpv://www.youtube.com/watch?v=H9ndz13zUms

SEINE CROSSING

In questo episodio saremo ospiti della grande Parigi e del fiume che l’attraversa, la Senna, che divide praticamente in due la mappa. Ci saranno due grandi strade principali, parallele al fiume che saranno piene di veicoli per il controllo della sponda , ma anche edifici alti dove potremo salire fino al tetto per poter “cecchinare” i nostri avversari, ma occhio ai palazzi, perche’ crollano!!!!

NOSHAHR CANALS

E’ una mappa industriale con treni , una pista di atterraggio e edifici sparsi per tutto il perimetro, ci sara’ la possibilita’ di usare barche equipaggiate da missili per poter lanciare contro i nemici, elicotteri e naturalmente non mancheranno veicoli terrestri, ma non essendo grande come Caspian, si potra’ benissimo scegliere di usare le proprie gambe e iniziare a correre.

KHARG ISLAND

Ci ritroveremo nel mare Persiano e dovremo attaccare l’isola di Kharg , un’isola industrializzata non lontano dalla costa iraniana.  La mappa è focalizzata su veicoli visto che il paesaggio e’ abbastanza ampio, per la seconda volta ci sara’ la possibilita’ di usare barche. Ci troveremo ad affrontare una situazione tipo lo sbarco in Normandia, visto che dovremo attaccare o difende l’isola, ma penso che alla fine, vada come vada, il mare si tingera’ di rosso.

OPERATION MÉTRO

Ed eccoci all’ultima mappa che per chi a giocato la beta, gli e’ gia’ venuta a noia. Questa mappa, in modalita’ Rush, e’ come se avesse tre mappe in una, la prima parte si svolge all’esterno in giardini che non hanno l’aspetto di una zona di combattimento, tranne che per qualche missile che parte per area, la seconda si svolge sotto terra tra la metro’ distrutta dai missili dei bombardieri, nella terza si ritorna all’aperto fuori dalla metro’, tra palazzi e una strada che ci divide dalla gloria.

Beh ragazzi a questo punto non ci resta che attende un paio di settimane per poterle provare dal vivo, quindi vi diamo appuntamento online dal 28 ottobre, intanto diteci qual’e’ la vostra preferita!!!